Scopri cos'è il Bip

 Gli obiettivi del progetto BIP sono:

 -offrire al cittadino un sistema di bigliettazione più accessibile, moderno, comodo e affidabile per usufruire dei servizi di trasporto    - multimodale sul territorio

 -favorire l’estensione del sistema di tariffazione integrata tra le diverse aziende di trasporto del territorio

 -adeguare il sistema tariffario in relazione all’effettivo utilizzo dei servizi da parte degli utenti

 -razionalizzare e semplificare la gestione delle reti di vendita sul territorio

 -contrastare l’evasione tariffaria

-raccogliere dati puntuali e completi sull’utilizzo dei titoli di viaggio e di altri servizi per migliorare nel tempo la qualità e la capacità di servizio del trasporto pubblico

-garantire in ogni momento la sicurezza personale del viaggiatore attraverso l’introduzione di sistemi di videosorveglianza

La nascita

Il BIP nasce nel 2008, con apposite deliberazioni della Regione Piemonte.
Obiettivo: rilanciare il sistema del trasporto pubblico locale del Piemonte.
Come?

  • garantendo una migliore accessibilità, gestione e promozione del trasporto pubblico
  • favorendo una migliore comunicazione della mobilità regionale
  • certificando la qualità e la quantità dei servizi erogati
  • accrescendo la sicurezza dei passeggeri

Il progetto BIP, nel suo insieme, prevede dunque diverse azioni:

  • un sistema di bigliettazione elettronica regionale accessibile attraverso un’unica smart card a microchip di tipo contactless (BIP Card)
  • un sistema di monitoraggio dei mezzi pubblici
  • un sistema di videosorveglianza a bordo dei mezzi

Al fine di garantire l’interoperabilità del sistema, la Regione Piemonte ha definito l’architettura complessiva del BIP, ha individuato la struttura organizzativa/gestionale e le direttive tecniche, ha predisposto un capitolato tecnico di base che indica le specifiche tecniche a cui ogni soggetto coinvolto deve attenersi.

 Gli attori

Il Progetto BIP coinvolge le oltre 100 aziende di trasporto pubblico operanti sul territorio e prevede l’adeguamento tecnologico di circa 3.400 autobus e 400 stazioni ferroviarie per un investimento complessivo di 50 milioni di euro.

5T, società strumentale della Regione Piemonte, è il gestore tecnologico del progetto e si occupa di:

  • garantire la progettazione e la realizzazione dell’architettura fisica e informatica del sistema BIP
  • gestire il Centro Servizi Regionale del BIP che monitora il funzionamento dell’intero sistema sul territorio

LE AZIENDE DEL CCA "PROVINCIA DI CUNEO"

BUS COMPANY S.r.l.

GUNETTO Autolinee S.r.l.

GELOSOBUS S.r.l.

RIVIERA TRASPORTI PIEMONTE S.r.l.

Autolinee NUOVA BENESE S.r.l.

Autolinee ALLASIA S.r.l.

Nuova S.A.A.R. S.r.l.

SAV Autolinee S.r.l.

S.A.C. S.r.l.

Autolinee VALLE PESIO S.r.l.

A.C.T.P. S.r.l.

Nuova BECCARIA S.r.l.

GIORS S.r.l.

GRUPPO TORINESE TRASPORTI S.p.A.

NEGRO ITALO

BASSO Mario

Autonoleggio B&B s.n.c. di Bruno Danilo e Bernardi Giovanni

UNA TESSERA RICARICABILE PER VIAGGIARE

Il sistema BIP si basa su una tessera smart-card a microchip di tipo contactless (=senza contatto).

La tessera è ricaricabile e si può utilizzare:

  • per l'abbonamento

  • in sostituzione di tutte le tipologie di biglietti cartacei

  • contemporaneamente sia per l'abbonamento che in sostituzione di tutte le tipologie di biglietti cartacei.

LA TESSERA BIP PER GLI ABBONATI

Con la tessera è possibile rinnovare l’abbonamento presso le rivendite a terra che, per l’avvenuta operazione, rilasceranno un apposito scontrino. L'operazione viene eseguita tramite un POS.

L'Abbonato, per la fruizione del servizio, dovrà salire sull’autobus dalla porta anteriore e validare al momento della salita. La validazione avviene senza contatto e pertanto è sufficiente avvicinare la tessera alla validatrice fino all'avvenuto segnale di validazione.

  • L’abbonamento regolare sarà confermato con un segnale luminoso verde
  • In caso di abbonamento irregolare la validazione sarà accompagnata da un segnale luminoso rosso e da un apposito segnale acustico. In questo caso il passeggero verrà assoggettato dall’autista all’acquisto del biglietto di corsa semplice.

La tessera Bip sostituisce il biglietto: il Credito Trasporti.

La tessera Bip Credito Trasporti è utilizzata al posto di tutte le tipologie di biglietti cartacei ed è possibile caricare presso le rivendite a terra la quantità di denaro che si riterrà opportuno per effettuare uno o più viaggi. La tessera deve essere validata sia la momento della salita a bordo autobus che al momento della discesa. Il sistema, rilevato il percorso effettuato, scalerà l'importo dovuto. La tessera Credito Trasporti può essere utilizzata inoltre, da parte di una sola o di più persone contemporaneamente, che effettuano lo stesso percorso.

IL MONITORAGGIO SATELLITARE DEGLI AUTOBUS

Gli autobus sono controllati mediante un collegamento satellitare che consente di verificarne la posizione. Di ogni corsa inoltre è archiviata una "traccia" con le indicazioni dettagliate di come è stato svolto il servizio: percorso effettuato, orari di partenza, di arrivo e di passaggio alle fermate.

Ogni autobus è attrezzato con video - camere che riprendono e registrano quanto avviene a bordo. I dati registrati sono trattati secondo la normativa prevista per la privacy.

Vuoi saperne di più?

CONSORZIO GRANDA BUS

BUS COMPANY S.r.l. (ATI S.p.A.)

BUS COMPANY S.r.l. (S.E.A.G. S.r.l.)

GUNETTO Autolinee S.r.l.

GELOSOBUS S.r.l.

RIVIERA TRASPORTI PIEMONTE S.r.l.

Autolinee NUOVA BENESE S.r.l.

Autolinee ALLASIA S.r.l.

Nuova S.A.A.R. S.r.l.

SAV Autolinee S.r.l.

S.A.C. S.r.l.

Autolinee VALLE PESIO S.r.l.

A.C.T.P. S.r.l.

Nuova BECCARIA S.r.l.

GIORS S.r.l.

GRUPPO TORINESE TRASPORTI S.p.A.

NEGRO ITALO (*)

BASSO Mario (*)

Autonoleggio B&B s.n.c. di Bruno Danilo e Bernardi Giovanni (*)

Marchi

BUSCOMPANYPI: 00893890012
Linea Verde GIACHINOPI: 10420190018

Seguici su Facebook