Bigliettazione elettronica

Perchè

Il BIP si pone l’obiettivo di rilanciare il sistema del trasporto pubblico piemontese e favorire la mobilità sostenibile, migliorando l’accessibilità ai servizi, la gestione e promozione del trasporto pubblico e la comunicazione delle diverse forme di mobilità regionale.

Bus Company è stata una delle prime aziende nell’ambito del Trasporto Pubblico ad adottare u sistema di bigliettazione elettronica che consente agli utenti in possesso di una carta BIP di accedere in modo semplificato ai diversi servizi di mobilità attivi sul territorio della Regione Piemonte. Inoltre nella provincia di Cuneo è già attivo da tempo il Credito Trasporti che sarà esteso a livello regionale e consentirà agli utenti in possesso di una carta BIP di pagare il trasporto pubblico sull’intero territorio regionale utilizzando liberamente un borsellino prepagato simile al credito telefonico.

Il BIP offre alla pubblica amministrazione strumenti e servizi in grado di certificare la qualità e la quantità dei servizi di trasporto pubblico, nuovi servizi di informazione ai cittadini e consente l’attuazione e il monitoraggio delle politiche per incrementare la sostenibilità economica e ambientale della mobilità.

Come funziona?

Il BIP è un sistema di bigliettazione elettronica regionale basato su una smart card contactless ricaricabile (la carta BIP) che consente agli utenti di accedere con semplicità ai mezzi di trasporto pubblico e ai servizi di bike sharing.

l BIP è integrato con un sistema di localizzazione che consente di monitorare in tempo reale la posizione GPS dei mezzi pubblici, per fornire informazioni aggiornate agli utenti e gestire strumenti di controllo e monitoraggio del servizio a disposizione degli enti pubblici.

Raccolta dei dati e BIPEx
Il sistema BIP consente di raccogliere dati relativi ai servizi di trasporto pubblico e all’utilizzo dei mezzi da parte degli utenti. Le informazioni raccolte consentono di conoscere la frequentazione e la puntualità delle linee, la qualità dei servizi erogati e di attivare sempre nuovi servizi di informazione all’utenza.
La raccolta dei dati all’interno del BIP avviene mediante flussi informativi standardizzati tra aziende di trasporto e Centrale Regionale, secondo quanto previsto dal protocollo BIPEx (BIP Exchange).
Il BIPEx è un formato pubblico per lo scambio dati ispirato agli standard internazionali che costituisce una best practice nazionale del settore.

La Regione Piemonte ha definito l’architettura complessiva del BIP, individuato la struttura organizzativa e gestionale e adottato le direttive e le specifiche tecniche e di servizio a cui ogni operatore di trasporto pubblico attivo in Piemonte deve attenersi. 5T, società partecipata della Regione Piemonte, è responsabile del coordinamento e della gestione tecnica e operativa del sistema. 5T ha il compito di gestire la Centrale Regionale del BIP, garantire l’interoperabilità sul territorio regionale e la sicurezza complessiva del BIP e guidarne l’evoluzione tecnologica.

La mobilità come servizio

Il BIP consentirà di attivare servizi e forme innovative di accesso alla mobilità nell’ambito del paradigma della Mobility as a Service (MaaS), l’integrazione di vari servizi di trasporto in un unico servizio di mobilità accessibile con offerte a forfait, che consentono l’utilizzo di pacchetti personalizzati di trasporti pubblici e privati: treni, bus, taxi, car e bike sharing utilizzabili con un solo abbonamento (all in one).

Per saperne di più: https://bip.piemonte.it/

NON ESITATE A CONTATTARCI

Per qualsiasi informazione

Inserisci il codice riportato nell'immagine

captcha

Start typing and press Enter to search

Shopping Cart