Bussola

l concetto di “living lab” è un interessante approccio nelle attività di ricerca che consente agli utilizzatori – rappresentati dagli stessi abitanti di una cittadina o di una zona – di collaborare con ricercatori, progettisti e sviluppatori nella realizzazione e sperimentazione di nuovi prodotti e servizi ad essi destinati.
Nel progetto BUSSOLA , il concetto di Living Lab viene “dotato di ruote” per rendere possibile la progettazione collaborativa di servizi orientati alla sicurezza dei viaggiatori e al miglioramento della qualità dei loro spostamenti.

Il progetto BUSSOLA (BUS Services mObilizing Living lAb) pone, infatti, al centro dell’attenzione proprio i mezzi adibiti al trasporto di persone (pullman turistici e di linea su tratte di breve/media percorrenza) come strumento grazie al quale realizzare un living lab in movimento su cui progettare, implementare e sperimentare servizi innovativi che, sfruttando ed alimentando l’ecosistema della piattaforma SmartDataNet, si focalizzeranno su 3 principali macro-aree:

  • il monitoraggio della qualità dell’aria
  • il monitoraggio dei passeggeri e la sicurezza a bordo del veicolo
  • il turismo e il geomarketing

Il Living Lab su cui verranno resi disponibili i suddetti servizi avrà, inoltre, lo scopo di stimolare ulteriormente l’innovazione portando la ricerca fuori dai laboratori, verso contesti di vita reale trasferendola proprio sui mezzi di trasporto, sui quali gli utenti saranno incoraggiati a collaborare con i ricercatori, gli sviluppatori e i progettisti per contribuire al processo innovativo nel suo complesso, fornendo alla ricerca e al sistema imprenditoriale preziosissimi feedback per la messa a punto finale e la successiva commercializzazione delle soluzioni.

L’infrastruttura generale del progetto BUSSOLA adotterà un’architettura di tipo distribuito e modulare, progettata per veicolare e gestire informazioni eterogenee provenienti da diverse fonti, sia interne al sistema, sia esterne.

Tale configurazione consentirà, in linea con il bando del progetto, di creare flussi informativi a valore aggiunto da e verso la piattaforma “SmartDataNet”, allo scopo di creare un’unica soluzione integrata in grado di produrre nuovi dati Open per lo sviluppo di soluzioni innovative nei suddetti settori.

Partner

BUSSOLA si avvale delle competenze dei seguenti partner: BUS COMPANY, ISMB, C SYSTEM, GEO4MAP, PLUSERVICE e SiTI.

BUS COMPANY oggi gestisce 42 linee suddivise tra extraurbane, operaie e servizi atipici che collegano l’asse Torino – Cuneo, le principali vallate del cuneese, la zona del monregalese e delle Langhe per una rete chilometrica di circa 13 milioni km/anno complessivi. Fornisce il servizio a 95 Comuni, con un bacino di popolazione di 1.323.843 abitanti.
L’Istituto Superiore Mario Boella (ISMB) è un Centro di Ricerca Applicata nel settore delle ICT e delle tecnologie wireless che opera in collaborazione con altri centri di ricerca, Università ed industrie per contribuire al processo globale di innovazione. Collabora al progetto con due aree di ricerca, focalizzate sulla progettazione di servizi ed applicazioni innovative fruibili in mobilità e sul cloud computing.

C System

sviluppa e offre consulenza nell’ambito di progetto e sviluppo di sistemi software ed hardware operando con tecnologie d’avanguardia tra cui lo stack HTML5 per lo sviluppo delle interfacce utente per applicativi web e mobile. Ha sviluppato piattaforme di gestione locale e remota della sicurezza e della produzione che integrano dispositivi eterogenei (sensoristica ambientale, sistemi antintrusione e antincendio, controllo accessi, dispositivi tecnologici, videosorveglianza, e video analisi).

Geo4Map

spin off dell’Istituto Geografico DeAgostini, ha come core business l’elaborazione dei dati spaziali e la produzione e gestione di banche dati spaziali. Evidenzia la propria professionalità in molteplici canali, oltre ai tradizionali prodotti cartografici, attraverso la gestione di Geo Database, la realizzazione di servizi di geolocalizzazione di dati per le aziende e gli enti pubblici, lo sviluppo di applicazioni per smartphone e tablet con fini turistici, culturali e ludico formativi.

Pluservice

è una azienda attiva nelle soluzioni ITS (Intelligent Transport System) per il settore della mobilità pubblica da oltre 25 anni. Più di 250 aziende di trasporto usano le soluzioni Pluservice per la gestione dei processi aziendali, turnazione di mezzi e personale, bigliettazione, monitoraggio dei mezzi, infomobilità, manutenzione, servizi flessibili, contabilità, controllo di gestione, etc. Pluservice è fornitore dell’intera piattaforma tecnologica del progetto BIP Cuneo (Biglietto Integrato Piemonte). Oltre a ciò, Pluservice è fornitore del centro infomobilità e clearing CSR Piemonte (Centro Servizi Regionale) e del sistema PYOU che prevede l’utilizzo di una card specifica (stessa tecnologia della card BIP) per l’accesso ad una moltitudine di musei, biblioteche, impianti sportivi, cinema, musei, luoghi di aggregazione, etc della regione Piemonte.

L’Istituto Superiore sui Sistemi Territoriali per l’Innovazione (SiTI)

è un’associazione senza scopo di lucro, che svolge attività di ricerca e formazione orientate all’innovazione e alla crescita socio-economica. Partecipa al progetto con l’area di ricerca Logistica e Trasporti, che si occupa di pianificazione dei trasporti orientata allo sviluppo sostenibile del territorio e che mette a disposizione le proprie competenze nel settore della programmazione e del controllo dei servizi di trasporto collettivo su gomma acquisita durante le attività di collaborazione con la Regione Piemonte (Studio per il riassetto del TPL su gomma della Regione Piemonte, Piano Regionale dei Trasporti del Piemonte, Studio per il riassetto del sistema della mobilità di Cuneo).

NON ESITATE A CONTATTARCI

Per qualsiasi informazione

Inserisci il codice riportato nell'immagine

captcha

Start typing and press Enter to search

Shopping Cart